Soffiatori e Aspiratori

I soffiatori sono commercializzati con le classiche alimentazioni a scoppio e a benzina. A differenza di altri utensili, in questo settore risulta avere rapporto qualità prezzo sicuramente il modello con alimentazione elettrica. Lo sforzo di lavoro non è dei più impegnativi, la potenza quindi che può offrire un modello con motore termico risulta essere eccessiva, ed aumenterebbe così i consumi e i costi di gestione. Motori elettrici infatti oltre ad avere consumi pari a zero, non hanno necessità di manutenzione ordinaria, non producono rumori eccessivi, e risultano quindi molto confortevoli da usare, anche grazie al peso decisamente ridotto rispetto ad un motore a benzina. L’unico svantaggio dei motori elettrici, è che purtroppo non sono trasportabili, necessitano un allacciamento diretto alla rete elettrica. Prima di procedere all’acquisto quindi, assicuratevi di essere in grado con una prolunga di raggiungere ogni angolo del vostro giardino, altrimenti sarete obbligati a dirigervi su un motore a scoppio.
Dopo aver deciso il tipo di alimentazione per i nostri soffiatori dovremo valutare quali funzioni i nostri utensili dovranno avere. Come già detto esistono in commercio soffiatori, e soffiatori con la funzione di aspirazione. Quest’ultima risulta essere molto comoda se lo spazio di lavoro è abbastanza grande, e per rimuovere oltre alle foglie anche detriti organici dalle zone circoscritte, come per esempio le aiuole del nostro giardino. Il materiale aspirato può essere espulso direttamente in un sacco della spazzatura, attraverso la macchina, funzione molto comoda per velocizzare il processo di smaltimento. I modelli con solo la funzione di soffiatura, sono più leggeri e facili da manovrare, ma risultano essere convenienti solamente per eliminare il fogliame o qualsiasi altro detrito organico da un vialetto, piuttosto che da un prato, ma successivamente bisogna comunque rimuovere questi materiali per mezzo di rastrelli o altri utensili.
La potenza dei soffiatori viene espressa con due parametri fondamentali. Miglia orarie (MPH) e volume d’aria (CFM), prima di procedere all’acquisto quindi dovremo trovare un buon compromesso tra i due valori e le nostre esigenze. La potenza MPH determina la velocità con cui l’aria esce dall’ugello anteriore, il valore di CFM ne indica la quantità in un minuto. Una quantità d’aria al minuto molto elevata, può risultare utile per eliminare sabbia e altri detriti organici da un vialetto, o da un prato, ma difficilmente riuscirà a movimentare cose più grandi, come per esempio le foglie. Lo strumento ideale, adatto sia allo scopo di soffiatore che aspiratore, per qualsiasi rifiuto organico presente in giardino, dalle foglie ai detriti organici è quello che ha un buon compromesso tra i due valori, più sono alti, quindi più è elevata la potenza più lo sforzo di lavoro per noi e la velocità nell’eseguirlo saranno ridotti.

1–24 di 28 risultati